NOI

NOI

“Siamo sinergia di sinapsilibera dentro corpi differenti”

Walden – Milano, 2018 © curated by Simona Cioce.

L’idea nasce dalla volontà di crea- re in uno spazio ibrido temporaneo, un connubio dove si incontrano poe- sia, arte e letteratura, che si fan- no espressione di una performance collettiva tesa a valorizzare e dif- fondere uno spirito comunitario e di responsabilità. L’azione artistica di Mister Caos trasforma in lettere, costituenti la poesia di strada, l’a- zione performativa della clientela del Walden, traducendo in parole il pensiero del filosofo Leonardo Caf- fo: “[…] In realtà siamo della stes- sa sostanza di tutti gli altri es- sere viventi”. La poesia diviene così nuova forma che prende le distanze dalla concezione di prodotto seria- le, lontano e antiquato, per sancire un nuovo rapporto di contaminazio- ne tra artista e pubblico.

Il linguaggio poetico diventa il di- spositivo per veicolare la sua vi- sione del mondo, irrompendo nella parete intima del fruitore.“Siamo sinergia di sinapsi libera dentro corpi differenti”, esprime principal- mente due versanti semantici che s’integrano tra loro: la realizza-

zione dell’essere umano come essere vivente, ed essere vivente in conti- nua coesistenza con l’Altro. Essere con l’Altro è cogliere l’interdipen- denza che ci costituisce come esseri umani. È essere coscienti della for- za vitale che rende possibile la no- stra permanenza nella vita. Questo Altro non è definito solo dagli es- seri umani, ma anche da altri esseri animati e inanimati, come glianima- li, le piante e lo spazio urbano.L’in- terazione tra la sfera naturale e quella antropica significa ritro- vare una sinergia con la natura e sviluppare una nuova etica globa- le basata sulla convivenza, sulla connessione e sulla cooperazione tra comunità. Con l’opera site-spe- cific, “Noi”, Mister Caos desidera dunque suscitare, attraverso l’ar- te, una riflessione su molti aspetti della relazione fra l’uomo e il pro- prio confine naturale: tracciato fi- sico, quotidiano esperire, ma anche archetipo, memoria, nodo psichico, a volte biologico, altre volte sociale